CASE HISTORY


Servizio fotografico still life e reportage industriale per Flo Control

LU3G vi racconta come abbiamo realizzato il servizio fotografico still life per l'azienda Flo Control. Ecco il nostro contributo.

Flo Control è un’azienda produttrice di elettrovalvole per fluidi, con un range di fatturato di tra 1.500.000 e 3.000.000 €. Vanta oltre 50 anni di attività in questo settore, i suoi prodotti supportano una molteplicità di utilizzi specifici, dalle valvole per utilizzo medico e veterinario a installazioni di tipo idraulico.

Si passa dalle valvole standard a quelle personalizzate, costruite secondo le specifiche richieste del cliente.

La richiesta del cliente

Flo Control contatta LU3G per richiedere un servizio fotografico in occasione del restyling del proprio sito web. Il materiale richiesto include:

  • Foto still life dei prodotti su sfondo bianco;
  • Fotografia industriale dei macchinari e delle lavorazioni;
  • Foto degli interni e degli esterni dell’azienda;
  • Video aziendale dei processi produttivi;
  • Riprese aeree con drone.

Il materiale viene richiesto in alta risoluzione, in modo da essere adatto per la stampa in alta qualità.

La nostra soluzione

La prima parte dello shooting prevede la realizzazione di scatti still life di tutte le valvole prodotte dal cliente. Il lavoro si svolge direttamente presso l’impianto produttivo di Flo Control, sotto la supervisione dei tecnici che assemblano manualmente le valvole selezionando i pezzi migliori.

Il set e l’illuminazione sono basilari, softbox su un backdrop bianco per ottenere l’effetto limbo. Le foto vengono scattate con un’ottica 50mm montata su un sensore APS-C e con l’ausilio di un treppiede, per mantenere lo stesso angolo su ogni prodotto.

Per ottenere una messa a fuoco ottimale e una profondità di campo corretta per tutti i prodotti, viene impostato un diaframma molto chiuso (tra f/8 e f/11), in modo da non rischiare di avere parti del prodotto fuori fuoco; grazie al treppiede, i valori ISO vengono mantenuti bassi, così che l’immagine mantenga la maggiore gamma dinamica possibile.

Per il set di fotografia still life viene successivamente richiesto un intervento di post-produzione che prevede:

  • High end retouch per le finiture di tutti i prodotti;
  • Rimozione di logo e serigrafia;
  • Sovrapposizione in overlay di nuovo logo e serigrafia in grafica vettoriale fornito dal cliente;
  • Clipping path e rimozione dello sfondo.

Per rendere ogni singolo pezzo il più accattivante e commerciabile possibile, viene eseguita una scrupolosa post-produzione per eliminare ogni imperfezione da scocche e finiture, le parti metalliche vengono ripulite da eventuali graffi, abrasioni o colorazioni presenti nei materiali, mentre alcune parti vengono ricostruite con texture di metallo selezionate tra un catalogo di microstock.

Il logo viene rimosso tramite fotoritocco e un nuovo logo in formato vettoriale viene inserito sui prodotti e posizionato nella giusta prospettiva, così da avere monogramma e letterari, serigrafia e marcatura in definizione superiore su ogni prodotto.

Il tracciato di ritaglio (clipping path) viene realizzato in formato vettoriale e lo sfondo viene rimosso completamente, lasciando il prodotto isolato su uno sfondo bianco 100%.

Per raccontare l’attività produttiva all’interno dello stabilimento, vengono realizzati una serie di scatti, che mostrano i macchinari in azione, i prodotti durante le diverse fasi di assemblaggio e infine lo stock di prodotti finiti pronti per essere inviati.

Questo shooting viene realizzato con un’ottica zoom, che consente la massima versatilità e mantiene buone prestazioni anche in ambienti con illuminazione bassa.

Durante lo shooting di fotografia industriale vengono girate anche alcune scene video, che mostrano il funzionamento d diversi macchinari presenti all’interno dell’impianto produttivo del cliente. L’obiettivo è realizzare alcune sequenze filmate, che possano essere utilizzate dal cliente sia come asset comunicativi interni, sia come slider da inserire nelle sezioni del nuovo sito web.

Alle riprese interne allo stabilimento viene aggiunta una ripresa aerea con drone DJI Mavic, che mostra nel dettaglio le dimensioni e l’ubicazione dello stabilimento.

Alcuni scatti degli esterni dell’azienda vengono realizzati durante una giornata limpida, con un’ottica grandangolare da 17mm in grado di includere l’intero stabilimento in un singolo frame. La post-produzione di queste immagini include, oltre a color grading e color correction, anche la correzione prospettica dell’architettura, in modo da presentare al cliente delle immagini con linee verticali dritte e non convergenti, un errore molto comune quando si scatta fotografia di architettura.

Di seguito vediamo le fasi della correzione prospettica eseguita su una delle immagini di esterni.

Hai bisogno di ulteriori informazioni?

    Nome e Cognome *

    Email *

    Numero di Telefono *

    Azienda *

    Messaggio *

    Tag