CASE HISTORY


L’approccio al web del mondo della distribuzione: IL CASO LIVELLARA

Come un’azienda nel settore della distribuzione ha affermato la propria presenza sul web e intercettato potenziali clienti.

Livellara opera da anni nel settore della distribuzione e produzione di articoli per la tavola. È distributore con mandati specifici di alcuni dei più rinomati brand del settore a livello nazionale e internazionale. Inoltre, vanta la produzione in house di una sua linea di stoviglie frutto dell’esperienza con l’artigianato di Murano.

Esigenza

Livellara è una realtà operante nel settore della distribuzione e produzione di articoli per la tavola, con specificità per piatti e bicchieri.

È distributore con mandati specifici di alcuni dei più rinomati brand del settore ovvero, Livellara è il canale principale a cui fare riferimento se interessati all’acquisto dei prodotti di uno dei brand che distribuisce sul territorio italiano; l’azienda inoltre vanta la produzione in house della propria personale linea di stoviglie, frutto di un know-how di quasi un secolo maturato anche tramite l’esperienza con l’artigianato di Murano.

La clientela di Livellara

La clientela di Livellara si divide in due categorie: i rivenditori ovvero grandi nomi nel settore della GDO e dei negozi multimarca, che si rivolgono al consumatore finale interessato ad acquistare i marchi che Livellara distribuisce; i clienti legati al mondo dell’Horeca, ovvero aziende nei settori dell’hotellerie, della ristorazione e del catering che si rivolgono direttamente a Livellara, oltre che per l’acquisto dei prodotti, anche per richiedere consulenze legate al table design per i propri locali o ristoranti.

Le esigenze che hanno spinto Livellara a rivolgersi a noi sono molteplici: accrescere e migliorare la propria visibilità sul web attraverso la creazione di campagne pubblicitarie, gestione, mantenimento e ottimizzazione del loro sito web con l’obiettivo di far conoscere oltre che se stessa e i marchi che distribuisce, anche i diversi servizi dedicati al mondo Horeca e infine, un sistema di raccolta dati per creare un database sempre aggiornato per l’invio di comunicazioni di carattere commerciale e di marketing, ma anche acquisizione di nominativi di potenziali consumatori finali, che necessitano di sapere dove poter acquistare i prodotti di uno specifico marchio, e poterli, quindi, indirizzare verso la propria rete di rivenditori.

La nostra soluzione

In prima battuta, abbiamo analizzato i possibili punti di forza da poter sfruttare in termini di traffico dati, che potevano transitare sul sito web, ma che non venivano tracciati.

Grazie a questa analisi, abbiamo individuato come possibile punto di forza i cataloghi prodotti che Livellara metteva a disposizione in maniera gratuita e accessibile a tutti.

Per rendere quindi ottimale tutto il traffico generato dal download dei cataloghi, che precedentemente non veniva tracciato, abbiamo inserito a tutti i cataloghi presenti sul sito un “blocco” preliminare di accesso sotto forma di form di contatto, dove l’utente interessato a ricevere il catalogo deve inserire prima tutti i suoi dati.

Processo di richiesta catalogo Livellara

Questa soluzione, che avrebbe potuto destare preoccupazione per via della mancanza di dati a disposizione sull’efficacia dell’azione stessa si è rivelata invece un’intuizione di successo, perché ha permesso a Livellara di: tracciare tutto il traffico derivante dai diversi cataloghi, conoscere quanti utenti sono realmente interessati ai diversi prodotti distribuiti in un anno, raccogliere dati preziosi come e-mail, attività e nominativo, arricchire il proprio database contatti fornendo la possibilità di iscriversi alla propria newsletter e, infine, utilizzare tutti questi dati per azioni di ricontatto o di comunicazione, in quanto, i dati raccolti sono compliance con tutta la normativa GDPR vigente.

A cadenza mensile o settimanale, a seconda delle esigenze del cliente, abbiamo organizzato un servizio di newsletter per informare tutto il parco clienti Livellara suddiviso per nominativi (privati, ristoranti, distributori…).

Questo permette a Livellara di fornire una comunicazione sempre aggiornata e sottolineare la propria presenza aziendale tra i suoi clienti.

Grazie a queste azioni, nel giro di due anni, Livellara ha raccolto 2.000 nominativi circa tra privati, potenziali rivenditori e aziende del settore dell’hotellerie e della ristorazione.

Come abbiamo riorganizzato il catalogo generico per la clientela straniera

Osservando sempre il traffico del sito web, abbiamo notato come una buona percentuale di utenti fosse di lingua straniera, come per esempio il russo.

Abbiamo quindi suddiviso il catalogo generico in lingua russa, inglese e italiana creando una banda all’interno dell’home page e inserito un catalogo denominato Food Book in lingua italiana dedicato ai clienti del mondo Horeca all’interno della pagina web dedicata.

Come abbiamo dato visibilità ai servizi del mondo Horeca

Per rendere più visibili e fruibili tutti i servizi dedicati al mondo Horeca, ci siamo concentrati sulla parte di contenuti fornendo informazioni indirette sui vari prodotti o servizi che Livellara offre.

Abbiamo creato quindi una pagina all’interno del sito web dedicata al mondo Horeca dove è possibile trovare al suo interno: un form di contatto, il catalogo Food Book e alcune informazioni sui servizi dedicati che vengono offerti.

Abbiamo poi inserito all’interno del sito una seconda pagina focalizzata sulle case history dove vengono raccontate le partnership di successo con grandi nomi nel settore della ristorazione italiana e internazionale.

Questo insieme di azioni hanno permesso a hotel e ristoranti di trovare con più facilità mediante ricerca online i marchi che Livellara distribuisce, o tramite ricerca indiretta dei propri concorrenti o aziende operanti nello stesso settore reperire informazioni ed entrare in contatto con Livellara.

Inoltre, tutti i contenuti creati ci permettono di tracciare le ricerche effettuate online e tramite l’analisi di esse creare le strategie più funzionali.

Abbiamo analizzato le keyword generiche e creato delle campagne con Google Ads

Per la creazione della campagna Ads sono state analizzate tutte le keyword generiche che permettono all’azienda di essere trovata indirettamente attraverso un search intent specifico (per esempio cerco dei bicchieri colorati per casa).

Siamo andati quindi ad analizzare ed identificare tramite Google Ads tutte le keyword e i gruppi di annunci generici e abbiamo sviluppato delle landing page specifiche per ogni parola chiave. Successivamente abbiamo quindi impostato un lavoro congiunto tra acquisto e posizionamento delle parole chiave e gruppi di annunci con l’obiettivo di rendere Livellara visibile sia su ricerche dirette su Google che mediante ricerche indirette.

Grazie a questo incremento delle parole chiave abbiamo ad oggi 125 parole chiave nella prima pagina della SERP di Google, con l’obiettivo di accrescere e migliorare ulteriormente questo dato.

Queste azioni hanno portato ad un aumento di traffico.

Negli ultimi 12 mesi il sito ha ricevuto più di 2.000 visite mensili con un incremento del 18% a livello SEO rispetto ai mesi precedenti.

Questi dati sono ancora più positivi, in quanto c’è da considerare che vengono svolte attività esclusivamente all’interno del sito e non acquistando su siti di terze parti, creando così un valore ulteriore del traffico. Abbiamo inoltre installato all’interno del sito il certificato SSL che permette anch’esso al miglioramento della SEO del sito e la dovuta sicurezza di navigazione agli utenti.

Come abbiamo aumentato il traffico dai social media al sito: la Chatbox di Facebook

Infine, grazie all’inserimento della Chatbox di Facebook, molti utenti hanno potuto effettuare richieste dirette a Livellara attraverso la pagina Facebook, aumentando così anche il traffico proveniente dai social media sul sito di Livellara.

Siamo andati quindi ad analizzare ed identificare tramite Google Ads tutte le keyword e i gruppi di annunci generici e abbiamo sviluppato delle landing page specifiche per ogni parola chiave. Successivamente abbiamo quindi impostato un lavoro congiunto tra acquisto e posizionamento delle parole chiave e gruppi di annunci con l’obiettivo di rendere Livellara visibile sia su ricerche dirette su Google che mediante ricerche indirette.

Grazie a questo incremento delle parole chiave abbiamo ad oggi 125 parole chiave nella prima pagina della SERP di Google, con l’obiettivo di accrescere e migliorare ulteriormente questo dato.

Queste azioni hanno portato ad un aumento di traffico.

Negli ultimi 12 mesi il sito ha ricevuto più di 2.000 visite mensili con un incremento del 18% a livello SEO rispetto ai mesi precedenti.

Questi dati sono ancora più positivi, in quanto c’è da considerare che vengono svolte attività esclusivamente all’interno del sito e non acquistando su siti di terze parti, creando così un valore ulteriore del traffico. Abbiamo inoltre installato all’interno del sito il certificato SSL che permette anch’esso al miglioramento della SEO del sito e la dovuta sicurezza di navigazione agli utenti.

Il cliente

Livellara, storica realtà imprenditoriale nel settore degli articoli per la casa, approda sul mercato italiano nel 1923, dimostrando sin da subito uno stile di serietà che ancora oggi rappresenta il suo marchio di fabbrica.

Ha saputo cogliere e vivere appieno i cambiamenti sociali, culturali, artistici ed economici che si sono susseguiti nel corso degli anni, mantenendo un approccio sempre fresco e al passo coi tempi.

Grazie a una rigorosa selezione delle materie prime e dei suoi standard di qualità elevatissimi, oggi Livellara è leader nella produzione e distribuzione di cristallerie da tavola a livello nazionale e internazionale.

Risultato

L’insieme dei nostri interventi ha avuto effetti benefici in termini di aumento del traffico sul sito web con un conseguente incremento di visibilità non solo tramite
la ricerca organica, ma anche attraverso la pagina Facebook e gli annunci ADV.

Inoltre, grazie all’inserimento dei cataloghi in multilingua anche le richieste di catalogo in lingua russa e inglese hanno avuto dei risultati positivi.

Nello specifico:

  • 53 richieste di catalogo in lingua russa;
  • 24 richieste di catalogo in lingua inglese.

Le richieste totali di catalogo sono state circa 1.700.
La principale fonte di traffico risulta essere la ricerca organica (60%) mentre il 18% è dato da ricerca derivante dagli annunci a pagamento.

Hai bisogno di ulteriori informazioni?

    Nome e Cognome *

    Email *

    Numero di Telefono *

    Azienda *

    Messaggio *

    Tag